Abr's No Comment

the right to be let alone - the most comprehensive of rights and the right most valued by civilized men

5 notes

Un tempo era il quarto lago più grande del mondo. Adesso è quasi completamente secco. Le foto satellitari diffuse dalla Nasa mostrano uno dei disastri ambientali peggiori del nostro tempo: il prosciugamento del lago Aral che si trova tra Kazakistan e Uzbekistan. Dal 200 al 2014 l’acqua del lago è praticamente scomparsa. Il prosciugamento progressivo da quando in epoca sovietica l’acqua dei fiumi Amu Darya e Syr Darya è stata deviata per irrigare i campi di cotone. Qui un’immagine del 25 agosto 2000 (Nasa)

http://www.corriere.it/foto-gallery/scienze_e_tecnologie/14_settembre_30/era-dei-laghi-piu-grandi-mondo-cosi-si-prosciugato-lago-aral-8377010e-489f-11e4-a045-76c292c97dcc.shtml

Attenzione: il presunto globbal warming non c’entra, nemmeno i guasti del bieco capitalismo egoista distruttore del Pianeta: questo immane disastro ambientale è effetto classico da ECONOMIA PIANIFICATA DALLO STATO. Quello che piacerebbe alle Boldrine varie. Grandi esperti, grandi controlli, grandi disastri. 

43 notes

You can tell for whose benefit an institution is run by looking at who gets the closest parking spaces. At universities the students get the most distant spaces, administrators and faculty the closest. At Wal-Mart, they ask the employees to park away from the entrance.
Dwight Lee (via laliberty)

(via happyacres)

1 note

Ieri sono state rese note sulla Gazzetta Ufficiale turca le nuove norme sui costumi a scuola: divieto (di tatuaggio), di tingere i capelli e di portare barba o baffi. Gli studenti «devono presentarsi con il volto visibile, non possono usare borse (magliette) o altro materiale con simboli politici, foto o scritte». Chi trasgredirà rischia l’espulsione. (…)
(nel frattempo) il governo turco ha da poco abrogato il divieto di indossare il velo nelle scuole superiori, baluardo delle norme dettate dal padre laico della Patria, Ataturk.
«Ognuno deve vivere la sua vita come crede», ha commentato serafico il premier turco Ahmet Davutoglu. (…)
M.Ansaldo su Rip. via dagospia.